Ricorso civile per cassazione. Tecniche di redazione dell’atto

A cura di: Chindemi Domenico
Editore: Altalex Editore
Anno: 2017

Il volume rappresenta una guida pratica per gli operatori del diritto ai fini della stesura del ricorso civile per cassazione, anche alla luce delle modifiche introdotte dal decreto sviluppo (L. 07/08/2012, n. 134) con particolare riferimento alla impugnabilità della sentenza per vizio di motivazione, alla L. 25/10/2016 n. 197, di conversione del D.L. n. 168/2016 (pubblicata in G.U. il 29/10/2016 ed entrata in vigore il 30/10/2016) che innova significativamente la procedura del giudizio civile di cassazione.

Agevola il lettore nella individuazione dei vizi rilevabili nei provvedimenti del giudice di merito ai fini della formulazione dei motivi di ricorso illustrando le differenze tra le varie censure denunciabili con l’art. 360 c.p.c. con particolare riferimento all’error in procedendo (art. 360 n. 4 c.p.c.), all’error in iudicando (art. 360 n. 3 c.p.c.) e al vizio di motivazione (art. 360 n. 5 c.p.c.) e i criteri ai fini della individuazione, per ciascun motivo, dell’effettivo vizio della sentenza impugnata e delle relative tecniche di redazione al fine di evitare le sempre più frequenti declaratorie di inammissibilità.

Particolare attenzione è stata dedicata ai profili dell’autosufficienza del ricorso, sia per difetto che per eccesso (c.d. ricorsi farciti), ai diversi profili di inammissibilità, e alla tecnica di stesura del motivi di ricorso alla luce dei più recenti orientamenti della stessa giurisprudenza di legittimità e del Protocollo d’intesa tra la Corte di Cassazione e il Consiglio Nazionale Forense.

PIANO DELL’OPERA

  • Presentazione
  • CAPITOLO 1 – PRINCIPIO DI AUTOSUFFICIENZA DEL RICORSO ALLA LUCE DEL PROTOCOLLO D’INTESA TRA LA CORTE DI CASSAZIONE E IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE
  • CAPITOLO 2 – QUESTIONI PROCESSUALI SPECIFICHE ELATIVE AL GIUDIZIO PER CASSAZIONE
  • CAPITOLO 3 – LA NOTIFICAZIONE IN CASSAZIONE E LA PROCURA SPECIALE
  • CAPITOLO 4 – FORMA DELL’APPELLO (ART. 342 C.P.C.), INAMMISSIBILITÀ DELL’APPELLO (ART. 348-BIS C.P.C.) E RICORSO PER CASSAZIONE
  • CAPITOLO 5 – IL CONTRORICORSO, RICORSO INCIDENTALE, REGOLAMENTAZIONE DELLE SPESE PROCESSUALI
  • CAPITOLO 6 – TECNICHE DI REDAZIONE DEL RICORSO, MOTIVI DI IMPUGNAZIONE E VIZI DELLA SENTENZA IMPUGNATA DENUNCIABILI
  • CAPITOLO 7 – GIUDIZIO DI RINVIO
  • CAPITOLO 8 – REVOCAZIONE, RINUNCIA AL RICORSO, CORREZIONE DI ERRORE MATERIALE
  • CAPITOLO 9 – LE ALTRE CORTI EUROPEE
  • Appendice
  • Indice analitico