Digitalizzazione dell’avvocato: dai gestionali ai siti web

gestionali avvocato

Digitalizzazione dell’avvocato: dai gestionali ai siti web

Volgere l’avanzare della tecnologia a favore del proprio mestiere è essenziale anche in campo legale.

Digitalizzare la professione dell’avvocato è fondamentale, perché permette di accedere a nuove risorse e di ottimizzare il lavoro.

Se l’avvento degli strumenti 2.0 era visto inizialmente con diffidenza da alcuni professionisti del settore, preoccupati per la privacy, adesso le nuove tecnologie sono imprescindibili e sicure.

I gestionali sono utili su diversi livelli, a partire da quello legato all’organizzazione del lavoro: grazie a back office ben strutturati, è possibile creare una rete interna allo studio legale che consente un’efficace comunicazione tra associati e permette di assegnare compiti ai collaboratori.

La stessa rete può inoltre portare a una più facile gestione dei clienti, con accessi personalizzati a casi, sentenze e precedenti che portano ad analisi più dettagliate. L’approccio tecnologico cambia anche la raccolta e l’interpretazione dei dati: un tempo stipate in cartellette straripanti, adesso tutte le informazioni utili possono essere archiviate in cloud sicuri e condivise in caso di consulenze esterne.

A proposito di consulenze esterne, poi, non sono da sottovalutare le piattaforme online di collaborazione legale, dove si incontrano senza sforzo professionisti da ogni parte d’Italia e del mondo.

Infine, il digitale è utile anche per accrescere le competenze: grazie ad appositi siti web e a corsi in streaming, conseguire i crediti necessari per la formazione obbligatoria è diventato più semplice, non essendoci più la necessità di recarsi fisicamente a incontri e/o convegni.

La digitalizzazione della professione dell’avvocato è inoltre un segnale chiaro che viene mandato al pubblico e ai clienti: un segnale di modernità, di avanguardia, di apertura. Gli studi legali e i professionisti che non si adeguano, infatti, vanno incontro al rischio di essere guardati con diffidenza. Inoltre, rimangono indietro: come ogni altro mestiere, anche quello dell’avvocato cresce e si sviluppa anche in base alle nuove tecnologie, modificandosi e cambiando repentinamente.