Avvocato e smart working: consigli per rimanere produttivi

smart working

Avvocato e smart working: consigli per rimanere produttivi

Smart working e nuove esigenze

In questo periodo di grande difficoltà e di smart working ci si è resi conto che quello di cui professionisti e clienti avevano più bisogno era quello di garantire servizio ed informazioni anche a distanza, senza recarsi di fatto a studio o in azienda. Per questo è necessario adattarsi alle nuove esigenze lavorative sviluppando software e programmi in grado di facilitare lavoro e comunicazione.

Tra gli strumenti più efficaci troviamo sicuramente:

  • Kleos: è un software che si basa su un cloud comune a tutto lo studio. Intuitivo, utile e semplice da imparare offre anche l’accesso attraverso dispositivi mobili, questo fattore risulta indispensabile in questo momento dove molti studi e molte aziende si avvalgono dello smart working che sicuramente ”complica” la comunicazione diretta tra colleghi.
  • Suite Ufficio Legale: questo software rappresenta la risoluzione alla problematica della gestione degli uffici legali e aziendali. Offre anch’esso la possibilità di installarlo su più piattaforme in modo tale da poter avere pieno controllo sulle attività senza peccare ovviamente dal punto di vista della sicurezza. Viene garantito infatti il massimo controllo e massima efficienza dei sistemi interni. Si possono quindi pianificare e controllare qualsiasi tipo di processo, visualizzare e conoscere i vari rischi, monitorare tutte le spese di budget e analizzare ogni strategia da poter adottare dal punto di vista della direzione.
  • One Legale: l’innovativa soluzione per gli avvocati, giuristi, dipendenti aziendali ma anche tutti gli altri esperti del settore. Questo software consente di ottenere risposte e richieste in maniera sicura ed affidabile. Sono sempre presenti aggiornamenti e approfondimenti da parte di tecnici e specialistici. Ovviamente disponibile per ogni dispositivo.
  • Avvocatomyweb: si configura come uno strumento avanzato che rende possibile interagire con la clientela, con i clienti futuri e con chiunque debba venire a contatto con il professionista. Utile grazie alla possibilità di accorciare le distanze dovute allo smartworking.